Sostenibilità
Strategia

In relazione alle proprie competenze, all’utilizzo dei materiali e quindi senza snaturare le esperienze di un passato storico ricercare nuovi settori di sviluppo che oltre a generare una crescita economica, producano una crescita culturale e ambientale dell’intero sistema azienda.

La disponibilità di un prodotto altamente generico e la possibilità di spaziare in settori così diversi tra loro hanno prodotto la volontà aziendale ad affrontare sfide sempre più complesse e qualificate con l’inevitabile necessità di crescere nella formazione, nella cultura e nel rispetto della sostenibilità sui tre fattori principali:

Ambiente

Costruzione di due impianti fotovoltaici per un totale di 800 Kwp di potenza che in un bilancio sui kwh prodotti e consumati ci porta alla produzione in forma “pulita” di oltre il 70% dell’energia consumata in un anno. Oltre a ciò la scelta di ristrutturare l’azienda sotto l’aspetto immobiliare e realizzare la nuova palazzina uffici totalmente in legno, con un impatto ambientale opposto alle costruzioni convenzionali. Non solo, grazie all’isolamento garantito dalla struttura, un risparmio importante nell’energia di riscaldamento, associato ad una migliore qualità dell’aria percepita da tutti noi. Da ultimo, ma potremmo tranquillamente metterlo al primo posto, l’acquisizione della certificazione AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale), presupposto alla futura sfida verso la certificazione ISO 14001.

Sociale

La stabilità come valore dei nostri collaboratori ed in particolare una stabilità che va oltre gli alti e bassi del mercato, ma trova nella diversificazione dei settori e nella volontà di mantenere un gruppo di persone esperte nella realizzazione dei nostri prodotti. In quest’ambito dobbiamo necessariamente inserire i progetti aziendali verso la certificazione OHSAS 18001 ed il recepimento del D.Lgs.231 che, almeno sotto l’aspetto della generalità di impresa, completeranno nei prossimi anni il percorso intrapreso di responsabilità sociale.

Economico

Il modello di sviluppo economico sposato da Effegidi International è basato su due principi fondamentali: diversificazione e sistema.

Il desiderio che molte aziende hanno oggi di ricercare spazi in settori diversi pone innanzitutto la questione se l’innovazione possa essere una chiave di apertura di nuovi settori che sono già ben coperti da altre aziende. La diversificazione non può quindi prescindere da ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, ma capaci di portare qualcosa di nuovo al cliente.

In questo contesto operiamo attraverso un costante sviluppo della nostra area tecnica da un lato e la collaborazione con enti di ricerca privati ed istituzionali.

Al binomio diversificazione ed innovazione si associa il concetto di sistema in grado di permetterci la creazione di un pool di aziende che, insieme, affrontano il mercato offrendo una gamma di prodotti sempre più completa ed in grado di fidelizzare il cliente a 360°.

Appare evidente quindi che una visione di lungo periodo, una sostenibilità economica e soprattutto il rispetto degli stakeholder aziendali presenti e futuri ci pone nella responsabilità di ricercare uno sviluppo dinamico tra le tre componenti principali della sostenibilità.